Proroga Spesometro, Liquidazioni IVA, Esterometro

spesometro liquidazioni iva esterometro

Rinvio adempimenti fiscali

Proroga della comunicazione dei dati delle fatture

Viene prorogato dal 28 febbraio 2019 al 30 aprile 2019 il termine per l’invio della comunicazione di cui all’art. 21 del DL 78/2010 (c.d. “spesometro”) relativa:

  • alle fatture emesse e ricevute nel terzo e quarto trimestre 2018;
  • ovvero, per i soggetti che si sono avvalsi della facoltà di trasmissione con cadenza semestrale, delle fatture emesse e ricevute nel secondo semestre 2018.

Abolizione dell’adempimento dal periodo d’imposta 2019
Si ricorda che, per effetto dell’art. 1 co. 916 della L. 205/2017, che ha abrogato l’art. 21 del DL 78/2010, la comunicazione in argomento risulta abolita a partire dal periodo d’imposta 2019, a seguito dell’applicazione generalizzata dell’obbligo di fatturazione elettronica.
Pertanto, la comunicazione relativa agli ultimi due trimestri del 2018 (ovvero all’ultimo semestre 2018) costituisce l’ultima comunicazione da inviare.

 

Proroga della comunicazione dei dati delle liquidazioni IVA

Viene prevista la proroga dal 28 febbraio 2019 al 10 aprile 2019 del termine per l’invio della comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA relativa al quarto trimestre 2018

 

Proroga della comunicazione dei dati delle liquidazioni IVA

Viene prorogato al 30 aprile 2019 anche il termine per l’invio della comunicazione dei dati delle operazioni transfrontaliere di cui all’art. 1 co. 3-bis del DLgs. 127/2015 (c.d. “esterometro”), relativa ai mesi di gennaio e febbraio 2019.
La comunicazione è stata introdotta con decorrenza dal 2019 e deve essere trasmessa da parte della generalità dei soggetti passivi IVA residenti o stabiliti in Italia, con riferimento alle cessioni di beni e alle prestazioni di servizi effettuate e ricevute verso e da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato. Fanno eccezione le operazioni per le quali è stata emessa una bolletta  doganale e quelle per le quali siano state emesse o ricevute fatture elettroniche ai sensi dell’art. 1 co. 3 del DLgs. 127/2015.
L’art. 1 co. 3-bis del DLgs. 127/2015 stabilisce che la comunicazione deve essere trasmessa entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello della data del documento emesso, ovvero a quello della data di ricezione del documento comprovante l’operazione. Pertanto, le comunicazioni:

  • relative al mese di gennaio 2019, avrebbero dovuto essere trasmesse entro il 28 febbraio 2019;
  • relative al mese di febbraio 2019, avrebbero dovuto essere trasmesse entro il 31 marzo 2019 (termine che, cadendo di domenica, sarebbe slittato all’1 aprile 2019).

Per effetto della proroga, le comunicazioni relative ai mesi di gennaio e febbraio 2019 dovranno essere effettuate entro il 30 aprile 2019, venendo a coincidere con il termine ordinario previsto per la comunicazione relativa al mese di marzo 2019.

 

FONTE: EUTEKNE

Call Now Button